Elon incarica gli ingegneri Tesla di rivedere il codice di Twitter

Secondo quanto riferito, Elon Musk sta ingaggiando gli ingegneri software di Tesla per migliorare Twitter, dirottando le risorse degli azionisti per aiutarlo con il proprio investimento personale.


Portare un aiuto esterno mette in evidenza la serie di problemi che Musk sta ereditando con l'acquisto di giovedì di una piattaforma che prima voleva, poi non voleva e infine acquistata per $44 miliardi dopo che un tribunale non gli ha lasciato altra scelta.


Musk ora ha bisogno di aumentare il coinvolgimento e il traffico facendo appello a coloro che sono partiti per siti più di destra, senza spaventare i marchi tradizionali che non vogliono essere associati a incitamenti all'odio o alla violenza come quelli che alla fine hanno portato al ban di Donal Trump di Twitter.


Secondo fonti citate da Bloomberg, ai leader di prodotto della piattaforma di social media è stato chiesto di mostrare il codice di Twitter agli sviluppatori Tesla in modo che possano valutare al meglio ciò di cui l'ultimo asset di Musk ha più bisogno.


Ciò suggerisce che Musk non si fidi completamente dei dipendenti di Twitter per aiutarlo a identificare i punti deboli e trovare una soluzione.


Twitter, tuttavia, viene acquistato da Musk tramite la sua holding X personale, e quindi non è una sussidiaria legale di Tesla.


Poiché quest'ultima è una società quotata in borsa, i suoi dipendenti lavorano a beneficio di tutti gli azionisti del produttore e non solo di Musk.


Giovedì, il CEO di Tesla ha dichiarato di aver acquistato Twitter per offrire un forum più sano per il discorso civile quando i media tradizionali, alla ricerca di profitti in seguito al crollo del giornalismo cartaceo, stanno dividendo la società in estremi nella "incessante ricerca di clic".


L'analista di Wedbush Securities Dan Ives ha tuttavia definito l'accordo "una delle acquisizioni tecnologiche più pagate in eccesso nella storia delle operazioni di fusione e acquisizione".


Ciò significa che Musk dovrà monetizzare la piattaforma molto di più per ottenere un ritorno sull'investimento per se stesso e, cosa più importante, per la ricca cricca di finanzieri che hanno firmato per contribuire con 7,1 miliardi di dollari.


Problemi politici, non ingegneristici


"I problemi con Twitter non sono problemi di ingegneria, sono problemi politici", ha scritto venerdì. "La verità essenziale di ogni social network è che il prodotto è la moderazione dei contenuti e tutti odiano le persone che decidono come funziona la moderazione dei contenuti".


Le conseguenze commerciali della libertà di parola sfrenata possono essere viste meglio nell'esempio di Kanye West. Dopo aver fatto commenti ritenuti profondamente offensivi e antisemiti, la celebrità ha perso un accordo commerciale dopo l'altro, che alla fine gli è costato il suo status di miliardario.


Il CEO di Tesla ha chiarito che la sua visione è quella di porre fine alla schiacciante dipendenza di Twitter dalle entrate pubblicitarie, creare entrate ricorrenti più stabili, possibilmente attraverso un servizio premium, e trasformare Twitter in una super app simile alla cinese WeChat.