La SEC afferma "bisogna smettere di negare categoricamente i prodotti crypto scambiati in borsa"

Dopo alcuni giorni difficili, il mercato delle criptovalute sembra iniziare a riprendersi e potrebbero essere in serbo altre buone notizie poiché un commissario della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti sta mettendo in discussione le pratiche dell'agenzia in merito all'approvazione dello scambio di criptovalute. fondi negoziati (ETF).


In particolare, il commissario Hester M. Peirce ha esortato la SEC a "smetterla di negare categoricamente i prodotti scambiati in borsa", nelle sue osservazioni alla "Conferenza del progetto sulla trasparenza normativa sulla regolamentazione del nuovo ecosistema crittografico: regolamentazione necessaria o innovazione paralizzante futura?" il 14 giugno.


Secondo Peirce, "la resistenza della Commissione a un ETP bitcoin spot sta diventando quasi leggendaria" e non ha idea di come rispondere alla domanda frequente di quando la SEC approverà un ETP Bitcoin (BTC).


Inoltre, in merito a questo tipo di ETF Bitcoin il Commissario ha spiegato che:


“Il continuo rifiuto della SEC di approvare un ETP spot bitcoin lascia perplessi molti osservatori dell'agenzia. Il mercato dei bitcoin è cresciuto, è maturato, è diventato più liquido e ha attratto partecipanti più numerosi e più sofisticati (...).