Vladimir Putin ha approvato un disegno di legge che vieta l'uso di cryptovalute come pagamento.

Il presidente russo Vladimir Putin ha approvato un disegno di legge che vieta l'uso di risorse finanziarie digitali come pagamento.


Gli operatori di scambio devono rifiutarsi di eseguire transazioni che consentono l'uso di DFA, una classificazione legale che attualmente include le criptovalute, come "surrogati monetari", secondo la legge.


Nota che con questo cambiamento sarà ancora possibile vendere, acquistare, scambiare e dare in pegno questi beni. Ma non possono essere utilizzati come mezzo di pagamento".